L’ acciaio strutturale contro i terremoti.

Il recente sciame sismico che ha colpito l’Emilia-Romagna ha rafforzato il convincimento che l’acciaio strutturale sia una delle possibili soluzioni costruttive antisismiche.

Se facciamo un’analisi di quanto accaduto in Abruzzo e in Emilia dobbiamo ammettere che, ormai, risulta fondamentale, il confronto con l'esperienza di quei paesi che sono riusciti a vincere la sfida ai terremoti. In questi paesi le costruzioni antisismiche sono realizzate prevalentemente con struttura in acciaio.

Ebbene sì, le strutture in acciaio garantiscono la possibilità di assorbire l'energia sismica, grazie alle elevate riserve plastiche del materiale, ed inoltre sono anche meno onerose delle strutture in cemento armato che necessitano di maggiori dettagli costruttivi. L’acciaio risulta essere idoneo anche per gli interventi di ristrutturazione e di adeguamento sismico degli edifici in muratura o cemento armato lesionati.

In Italia, purtroppo,  il patrimonio costruito risulta essere molto fragile e questa sua debolezza non è solo riscontrabile negli edifici storici ma anche in quelli di recente costruzione soprattutto in quelli di carattere industriale.

…E pensare poi che la  tipologia più diffusa di capannoni non è in acciaio: i capannoni industriali sono generalmente costituiti da colonne portanti, travi, coperture e pannelli di chiusura prefabbricati che non resistono alle azioni sismiche. Nelle zone colpite del recente terremoto alcune pareti e pannelli di copertura sono crollati perché svincolati dalla struttura portante, il cui peso si è scaricato sulle colonne deformandole o facendole collassare. Proprio i capannoni in struttura prefabbricata in calcestruzzo hanno subito i danni maggiori. Queste strutture sono state progettate per resistere ai soli carichi verticali adottando uno schema statico caratterizzato da travi semplicemente appoggiate su colonne a mensola vincolate alla base.

Le  soluzioni strutturali in acciaio sono invece:

  • capaci di dissipare l’ener­gia sismica
  • caratterizzate dalla leggerezza della carpenteria metallica
  • rapide da installare
  • qualitativamente garantite grazie alla tracciabilità dei materiali

Questi sono alcuni dei prerequisiti delle costruzioni in acciaio che hanno consentito, soprattutto agli utilizzatori residenti in zone sismiche, di non subire perdite sociali ed economiche.